“Il paese vive una situazione grave. La risposta sono le larghe intese? Io guardo i 700000 posti di lavoro persi, denunziati non dalla Fiom ma addirittura dalla Confindustria. 700000 posti di lavoro persi in poco tempo, e non è che le immediate prospettiva facciano sperare che si recuperino in due o tre anni. In Italia c’è una guerra in atto. Che cosa succede quando avviene una guerra? Spariscono due o tre generazioni, spariscono perché sono morti, rimangono lì sul campo, giovani, belli, di 22,23,24,25 anni, schiattano tutti messi in fila e non hai problemi. Da noi è lo stesso. Noi ci troviamo con 2,3,4 generazioni alle quali abbiamo levato praticamente ogni speranza di sopravvivenza. Solo che sono vivi”.

Andrea Camilleri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...